FORMAZIONE DI CONDENSA

L’umidità di condensa si origina quando, a causa di un repentino cambiamento di temperatura, il vapore acqueo passa bruscamente dallo stato aeriforme a quello liquido.

I locali più soggetti alla formazione di condensa sulle pareti e sui soffitti sono bagni e cucine. Il vapore che si sprigiona mentre si cucina o mentre si fa il bagno aderisce ai muri e condensa istantaneamente perché la parete è molto più fredda.

Il problema della condensa si può riscontrare anche in prossimità di “ponti termici” tra l’interno e l’esterno (finestre, travi o pilastri in ferro nelle pareti) che danno luogo a differenze di temperatura significative, oppure sulle pareti che separano stanze con temperature differenti (bagno/camera – cucina/ingresso).

Umidità e freddo sono le condizioni ideali per la crescita di muffe e salnitri, le cui spore si trovano naturalmente nell’aria.
La muffa fa quindi la sua comparsa con le caratteristiche macchie scure che se non trattate si espandono facilmente lungo le pareti.

Per fortuna una soluzione esiste

IL SUGHERO!

SCOPRI